La danza va di moda: 3 look che potrebbero metterti in trappola

Cosa vuoi fare da grande? La ballerina. Inutile negarlo, quasi tutte nella nostra infanzia abbiamo desiderato un futuro con tutù e scarpette rosa. Per alcune il sogno della danza è diventato realtà, per altre è rimasta una semplice ambizione che prende vita, dopo 4 vodka lemon, solo sulle piste da ballo il sabato sera.

Ma nella vita non bisogna mai lasciar spazio ai rimpianti e così, anche se magari non siamo diventate Carla Fracci, possiamo ancora sperare in futuro da étoile, almeno copiandone il look. Uno dei trend del momento è infatti creare degli outfit ispirati al mondo della danza classica. Tulle, nastri, scarpe in raso e colori tenui invadono gli armadi delle fashioniste ma attenzione, abbinare in modo errato questo tripudio di romanticismo e leggerezza può avere 3 effetti collaterali.

EFFETTO CONFETTO:

Un eccesso di tulle o una gonna troppo ampia rischiano di renderti una deliziosa bomboniera da matrimonio. Soprattutto se non sei molto alta, la possibilità di trasformarti in un confetto non è così remota. Consiglio: evita i volumi e prediligi le asimmetrie.

EFFETTO CARNEVALE:

Volevi fare la ballerina ma non ci sei riuscita. Riversi il tuo infinito amore per la danza sul tuo outfit confezionando degli imbarazzanti total look a base di abiti molto simili al tutù, ballerine con tanto di nastro alla caviglia e capelli raccolti in uno chignon. Concesso solo in un’occasione: a Carnevale.

EFFETTO BAMBINA:

Quando eri piccola tua madre ti vestiva da maschio e tu invece sognavi gonnelline rosa e nastri tra i capelli. Adesso sei una donna libera e hai deciso di recuperare il tempo perduto. Hai tutte le attenuanti ma occhio a non esagerare. Un alto livello di colori pastello, misti a fiocchi, pon pon e morbidi maglioncini potrebbero farti ringiovanire in modo eccessivo. Abbandona anche solo l’idea di indossare una calzamaglia bianca o rosa, il tempo delle mele è finito! Il ritorno all’infanzia è concesso, ma con moderazione.

 

 


Articoli Correlati